Farina di khorasan (Kamut®)

866

 Khorasan era una regione dell’Iran orientale dove fu descritto per la prima volta l’omonimo cereale che appartiene al genere Triticum turanicum. 

Nella seconda metà degli anni ‘90 la famiglia di agricoltori Quiin decise di piantare una varietà di grano gigante che da lì a poco sarebbe stata conosciuta in tutto il mondo con il nome kamut. 

La storia completa la potete trovare qui https://www.kamut.com/it/scopri/ ,

Il signor Quiin con il nome Kamut® non ha voluto solo proteggere una varietà altamente redditizia di grano, ma tutta una metodica di coltivazione e certificazioni che garantiscono la qualità del prodotto finito come biologico, non contaminato da altre semenze e con un tenore di proteine compreso tra il 12 e 18% per 100g di prodotto. 

Di seguito si riportano i valori nutrizionali di questa farina. 

Il Kamut® oltre ad avere un valore di aminoacidi essenziali alto rispetto a quello del valore medio del frumento è ricco di acidi grassi monosaturi e polinsaturi. 

I prodotti finiti realizzati con la farina di kamut risultano dolciastri e spiccatamente gialli, poiché ricco di carotenoidi.

Il Kamut® oltre ad avere un valore di aminoacidi essenziali alto rispetto a quello del valore medio del frumento è ricco di acidi grassi monosaturi e polinsaturi. 

I prodotti finiti realizzati con la farina di kamut risultano dolciastri e spiccatamente gialli, poiché ricco di carotenoidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Barbacuoco © Copyright 2020. Tutti i diritti sono riservati
Close