Tipo 00-0-1-2-integrale

500

Tipo, tutti lo cercano nessuno lo conosce

Il grado di abburattamento indice per altro molto discusso,  indica la percentuale di farina ottenuta in pari peso dal cereale. Il “tipo” di farina è individuato dalla legge italiana per valori ben precisi, riportati di seguito:

Con il termine ceneri si intendono tutte quelle parti della farina che carbonizzano alla temperatura di 500°C~600°C per una durata della combustione di 6 ore.

Se indicato in etichetta il valore di umidità consentito può essere anche del 15.5%

Come si evince, la farina integrale che come suggerisce il nome dovrebbe essere tutta composta dal grano macinato, in realtà non lo è, proprio perché la legge italiana impone dei valori di ceneri massimi che la farina deve avere. Altro aspetto da chiarire e deducibile dalla tabella sopra è che il tipo di farina NON HA ALCUNA RELAZIONE CON LA SUA FORZA. Infatti il valore minimo di proteine è fissato per tutti a 12.

Mettendo in relazione la farina integrale con la farina 00, per esempio, e analizzandole dal punto di vista dei nutrienti, si evidenzia una spiccata presenza di minerali e vitamine che, essendo nella parte più esterna del chicco, si perdono con la raffinazione.

Come si evidenzia dalla tabella di seguito, fonte wikipedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Barbacuoco © Copyright 2020. Tutti i diritti sono riservati
Close