Bun per hamburger

1K

Fare un buon bun vuol dire essere a metà dell’opera per la riuscita di un buon panino!

Bun per hamburger! In quanti hanno sempre pensato di gustarne uno ben farcito e succulento!?

E cosa si fa?

Si ordina da asporto dal ristorante o pub di fiducia!

Bene da oggi potrete fare il vostro bun anche voi seguendo passo passo la mia ricetta!

Nello specifico nella foto ho preparato una maionese al wasabi che ho utilizzato per guarnire l’hamburger di manzo cotto al bbq altra mia grande passione (per chi fosse interessato, io uso un webber) assieme a pomodorini e rucola dell’orto di famiglia.

Bun per hamburger

In questo caso ho usato una farina di tipo 2 che adoro e uso spesso per le mie ricette. E' un ottimo compromesso tra gusto e facilità di lavorazione. Guto complesso simile all'integrale ma facile da gestire anche nella preparazione di panine come come quello di questa ricetta.

Be che dire buon appetito!

  • 200 g farina di tipo 2 (io ho usato una W360 ma non è necessario una farina cosi forte, va benissimo una W260, W300)
  • 30 g licoli o lievito madre solido
  • 130 g latte (intero o parzialmente scremato)
  • 1 cc miele
  • 5 g sale
  • 1 albume d'uovo (da spennellare sopra il pane )
  • 1 manciata sesamo (serve per decorare la superficie del pane )
  1. impastare la farina setacciata con il licoli

  2. unire al composto il miele sciolto nel latte

  3. in fine il sale

  4. impastare il tutto in una ciotola con un cucchiaio fino ad ottenere un composto umido

  5. rovesciare il composto sul piano da lavoro e impastare eseguendo le pieghe di rinforzo ogni 20 minuti per 4 volte.

  6. riporre l'impasto liscio e omogeneo a lievitare in massa a temperatura ambiente per 10, 12h

  7. successivamente porzionare della grandezza desiderata

  8. lasciar lievitare per altre 3, 4 ore

  9. spennellare i panini ottenuti con l'albume d'uovo per lucidare e decorare con il sesamo

  10. infornare a 200°C per circa 25min

La porzione di ogni bun è di circa 80g. Regolarsi se si vuole una grammatura differente da quella indicata 

Non ditemi che siete gia sazi?

Se siete curiosi date un’occhiata alle altre mie ricette, sono sicuro possano essere di vostro gradimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Barbacuoco © Copyright 2020. Tutti i diritti sono riservati
Close